RACCOLTE E CONTEST TERMINATI!

sabato 3 aprile 2010

TANTI CARI AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTI!!! E FINE DEI LAVORI IN CORSO!!!

DOPO AVER PREMESSO SABATO:
SCUSATE IL DISAGIO..
STIAMO LAVORANDO PER VOI..
PERO' DOMANI E' GIA' PASQUA E..
NON CE LA POTEVO FARE
A SCRIVERE TUTTA LA SPIEGAZIONE!!!


..MA LE FOTO..
(COME AL SOLITO INDEGNE)
PARLANO DA SE'..
O QUASI..

e' la mia creatura..

forse non è bellissimo..

ma è l'uovo di Calimero!!!

..però è veramente libidinoso!!!!

e non lo dico per lodarmi..

l'hanno testato i miei colleghi e

hanno confermato tutto!!

E' un mix apocalittico di cioccolato fondente,

marzapane e marzapane abbrustolito,

cioccolato bianco e cialde alle nocciole..

cosa potevo ancora aggiungere..

solo un po' di fantasia e tanta pazienza!!

Finalmente riesco a completare il post!!
Non ho molto da insegnare,
ma l'idea credo sia carina!!
Anche perchè a me la pasta di zucchero non piace tanto da mangiare...
preferisco la pasta di mandorle!!!!!!!!

Premetto che l'uovo di 'ottimo' cioccolato fondente,
non l'ho fatto io...le mie risorse economiche scarseggiano
e gli stampi in plastica non sono proprio economicissimi
(e forse non dovrei dirlo ma....
l'ho preso in un supermercato in offerta
a meno di 5 euro ed era 500 gr!!!
forse era cioccolato 'cinese',
ma buonissimo lo stesso!!!!)
Ho quindi guardato l'uovo e pensato subito ad una cosa..
per farlo star dritto come faccio???
Non a caso ho pensato a fargli una bella base commestibile..
e perchè non preparare una bella cialda a forma di ciotola!!
Benissimo allora ho preparato delle cialdealle nocciole, con la mia solita ricetta,
Una grande abbastanza da fare da base, ma sarebbe stata troppo striminzita..
quindi ho pensato di allargare la base a formare un nido..
Ma non poteva bastare così..
dovevo trovare il modo per cementare il tutto e poi..
solo la cialda alle nocciole..sapeva di poco..
quindi pensa..pensa..
Non avevo mai preparato la pasta di mandorle o il marzapane...
ma l'idea m'attraeva..soprattutto perchè si può modellare..
Ho cercato in rete tutte le informazioni possibili..
e ho scoperto che il marzapane si presta meglio
per le decorazioni a lunga durata!!
e via....però non è stato così facile..anzi..
Comunque come vi spiegherò dopo
alla fine ho creato!!!
e insieme al marzapane ho utilizzato anche il 'marzapane tostato'
ovvero la versione abbrustolita del marzapane..
indescrivibile...ma buonissimo!!!
una sorta di mix tra gli amaretti morbidi e la pasta di mandorle..
Alla fine però volevo dare un tocco di classe..
perchè non fosse proprio nà schifezza..
e allora ho pensato a raffinare il tutto con nastri di cioccolato plastico!!!
e anche qui dopo ricerchè affannose ho trovato il modo di prepararlo in casa
senza avere ingredienti 'strani'
per il resto ci ho messo molta della mia fantasia e
dopo molti tentativi sono arrivata ad un risultato presumibilmente accettabile!!
...ho anche provato a fare qualche foto artistica e
a mettere in pratica i consigli dello 'ZIO PIERO'..
...ma ho ancora tanta strada da fare..
Invece di elencare ingredienti e procedimento distinti,
preferisco spiegare man mano come ho proceduto:
Partendo dalla base ho preparato le Cialde alla nocciola ,
in quantità ridotta:
  • 1 albume
  • 60 gr di zucchero vanigliato
  • 60 gr di burro
  • 60 gr di farina
  • 1 cucchiai di granella di nocciole

Solito procedimento:

Montando prima il biancod'uovo, per amalgamarlo delicatamente agli altri ingredienti,

e distribuendo a cucchiaiate l'impasto sulla placca rivestita di carta forno,

distribuendo però una parte d'impasto a formare un cerchio, di almeno 15 cm di diametro

suffiente per formare la base per il nido dell'uovo!

mentre il resto invece a cucchiaiate normali.

Cuocendo in forno caldo ventilato, ripiano centrale, a 200° per pochi minuti,

finchè il bordo non comincia a colorarsi!!

e trasferendo subito la cialda grande su una ciotola rovesciata perchè ne prenda forma!

Queste le prove tecniche per comporre il nido con pezzi di cialda..
Il giorno prima però avevo sperimentato il mio marzapane...
ovvero dopo infinite ricerchè sulla 'mia bibbia' ho trovato una versione interessante..
che prevedeva di preparare prima uno sciroppo di zucchero,
per aggiungervi poi le mandorle pelate e ridotte in farina e
gli altri ingredienti, e ricuocere finchè la massa si stacca dalle pareti del pentolino!
Lasciare raffreddare coperto una notte e poi modellare a piacimento!

..questo il risultato...ma sembrava troppo semplice..

Comunque ho preparato questa 'specie di marzapane' con:

  • 500 gr. di mandorle pelate e ridotte in farina
  • sciroppo di zucchero preparato con 500 gr di zucchero e 250 gr di acqua
  • 1/2 cucchiaino di olio di girasole
  • liquore all'amaretto

In un padellino antiaderente ho fatto sciogliere lo zucchero nell'acqua e

quando cominciava a caramellare ho tolto dal fuoco e aggiunto

la farina di mandorle, un bicchierino di liquore all'amaretto e l'olio,

amalgamato bene il tutto e riposto sul fuoco bassissimo, mescolando continuamente,

finchè l'impasto non ha cominciato a staccarsi dalle pareti.

Quindi ho coperto e lasciato raffreddare per una notte!

Il mio primo intento..

.. di cui non riporto le foto....

era in realtà quello di realizzare un cestino intrecciando biscioline di marzapane..

bene..fino alla relaizzazione su un supporto adatto..nessun problema..

e neppure a toglierlo dal supporto...

ma una volta inserito l'uovo..

con la speranza che si aciugasse completamente senza..crollare...

terribile...oltre a screpolarsi pian piano crollava tutto..

Fu allora da qui che ho creato il 'marzapane abbrustolito!!!!!!!!

Ovvero 'giocando il jolly'..

ho infilato il cestino restaurato sopra un recipiente resistente al calore e

messo in forno a 150° ventilato...per vedere se si aciugava...

terribile all seconda potenza.. si è preticamente ..

deformato..colato e abbrustolito...

risultato: niente a che fare con un cestino..ma buonissimo!!!

una sorta di mix tra amaretti morbidi,e pasta di mandorle,

demolendo l'obrobrio si ottenevano delle indescrivibili bontà

croccanti e rosolate fuori, ma morbidissime dentro che

intinte poi...come vi spiegherò..nel cioccolato fondente,

diventano sublimi!!!!!!!!!!!

Queste le bricciole tostate e più croccanti sperimentate successivamente..

Ma non è finita qui...magari..

Dopo innumerevoli tentativi, prove, disastri..


Questo il primo risultato decente:

Ovvero una volta preparato il nido...

e altro che cicogna...

ho usato pezzi di cialde, marzapane abbrustolito,

il tutto cementato con cioccolato fondete fuso..

ho tentato nuovamente di decorarlo con il marzapane..

ho infatti tenuto da parte due palline grandi come una mela dalla massa iniziale,

per colorarne una con del cacao amaro e poi formando dei cordonicini di due colori

ho praticamente formato una sorta maglia a rivestire l'uovo!!

e ho fissato i nodi con un pezzettino di marzapane tostato...

poi ho provato anche altri decori..

Mah...anche in questo caso era troppo facile...

infatti ho poi dovuto 'incollare' i vari pezzettini con del cioccolato fondente fuso..

E infine ho dato il meglio di me stessa con un tocco di classe..

o quasi..

Così mi sembrava veramente brutto quindi...

ho innanzitutto dato un tocco di contrasto..

sfilacciando del cioccolato fondente fuso a mo' di ragnatela..

(non sò come spiegarmi meglio..)

per confondere le imperfezioni e rendere più preziosa la maglia di marzapane,

Mah...

il vero tocco di classe sono stati i nastri e la rosa

realizzati con il cioccolato bianco plastico!!!!

Non avevo mai sentito parlare di cioccolato plastico!!!

che scoperta interessante!!!

Oltre ad essere buono è anche divertentissimo da modellare!!!

Cercando su internet ho trovato anche la versione 'home-made'

ovvero:

  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio scarso di miele
  • 1 cucchiaio abbondante di acqua
  • zucchero vanigliato quanto basta

Non si deve fare altro che fondere il cioccolato (anche in microonde),

e amalgamare con miele,acqua e zucchero vanigliato quanto ne serve

per ottenere un impasto elastico e sodo!!

Si lascia raffreddare e si conserva in frigo sigillato!!

Ha una durata lunghissima e per modellarlo è sufficiente il calore delle mani,

in più potete aiutarvi con la 'macchinetta per la sfoglia'

come ho fatto io!!

ed ottenere sfoglie sottili da cui ricavare i nastri :

oppure dei petali da unire a formare una rosa:


Per ottenere alla fine una 'cosa' simile ad un..

'uovo nel nido' o meglio ad una campana pasquale..


Ma prima di arrivare alla fine..
le 'schifezze' sono state tante..
e tra i fai e disfa,
disfa e rifai..
questo è uno dei vani tentativi..

sia di 'foto decente' che di 'nastro decente'



Però alla fine sono rimasta soddisfatta..
il mio uovo di calimero era veramente 'buono'!!!


e.. come sempre..
i miei colleghi hanno apprezzato!!!
Infatti venerdì 2 Aprile ho compiuto gli anni e
insieme ad un piccolo buffet che ho preparato,
ho portato loro anche il 'mio uovo'!!!!!


8 commenti:

  1. ma è BELLISSIMOOOO!!! Complimenti!
    Tantissimi auguri di Buona Pasqua anche a te!
    Baci.

    RispondiElimina
  2. Grazie per la visita e per gli auguri. Tanti, tantissimi auguri di Buona Pasqua anche a te! ^ - ^

    RispondiElimina
  3. Ciao cara il tuo uovo è stupendo complimenti!!!
    Ti faccio i migliori auguri per una serena e felice Pasqua a te e alla tua famiglia!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Bellissimo!!!! Un uovo molto particolare..Bravissima!! Ti auguro con affetto una Buona Pasqua!!Bacioni.

    RispondiElimina
  5. Bello, altro che!!! tanti cari auguri a te e famiglia

    RispondiElimina
  6. squisito da leccarsi il piatto...
    si può??

    che carino il tuo blog...
    ti lascio il mio nuovo indirizzo
    http://unpodibricioleincucina.blogspot.com/
    se ti và passa a trovarmi.. ^_^
    mercy

    RispondiElimina
  7. Ciao!! Ho appena pubblicato il PDF "Tea recipes"!! Passa dalla mia cucina per poterlo scaricare gratuitamente!!
    Ma non finisce qui!! Il signore del tè ha in serbo una piccola sorpresa per le partecipanti!!!
    Bacio!!

    RispondiElimina
  8. A huge dick in my pussy,a warm wet tounge up my arse and cum along with pussy juice all over me.
    Fuck, ozzy

    Take a look at my web-site hcg injections

    RispondiElimina

COMMENTI: