RACCOLTE E CONTEST TERMINATI!

domenica 8 gennaio 2012

I MIEI MINI PANETTONCINI!!!!


Una bella faticata per le feste di natale..
per un regalo originale e..
per un contest speciale:

Ebbene sì questo è stato il mio nini-dolce-pensiero per il Natale..
ma che lavorata..
La ricetta è una mia rielaborazione della versione trovata su 'GialloZafferano

Vi riassumo gli ingredienti anche nel procedimento
 spiegato per passaggi riquantifico il necessario!
Con le dosi che ho utilizzato otterrete circa una trentina e più di mini-panettoncini
e considerate circa otto ore al massimo di tempo compresa la cottura finale!!
Dimenticavo io inorridisco davanti ai canditi..quindi li ho drasticamente aboliti..
sostituendoli con gocce di cioccolato fondente e in una piccola parte invece, con la mia uvetta sultanina sciroppata al rum (una mia ricetta speciale..)
Una volta cotti li ho lasciati raffreddare e poi insacchettati subito, in questo modo si conservano bene per circa una settimana e qualche giorno dopo sono al massimo del loro aroma!!

Ingredienti:
(si riferiscono ad una dose doppia rispetto a quella originale per un unico panettone)
  • 1000 gr di farina 1/2 manitoba e 1/2 oo molino chiavazza
  • 24 gr di lievito di birra
  • 8 uova intere e 6 tuorli (conservando i bianchi)
  • 120 gr di latte tiepido
  • 2 cucchiaini di malto
  • 320 gr di zucchero
  • 10 gr di sale
  • 320 gr di burro ammorbidito
  • la scorza di 2 limoni grattuggiata
  • essenza di arancio e limone
  • 2 bicchierini di rum abbondanti
  • essenza di vaniglia abbondante
  • 200 gr circa di gocce di cioccolato fondente
  • 100 gr di uvetta secca ammollata nel rum..io ho utilizzato la mia sciroppata al rum
  • - per la glassa simil-colomba:
  • 6 albumi (quelli tenuti da parte)
  • 200 gr di zucchero vanigliato
  • 200 gr di mandorle pelate ridotte a farina
  • 100 gr di mandorle da pelare divise in 2-3 fettine
  • 100 gr di granella di zucchero ( io me la sono dimenticata..)
Procedimento:
  1. Primo passaggio: impastate 200 gr di farina con 20 gr di lievito di birra fresco, 2 cucchiaini di malto e 120 ml di latte intero ----> lasciate livitare coperto a 30° per 1 ora, per questa come per le altre fasi l'impasto deve circa raddoppiare!!!!

  2. Aggiungete 360 gr di farina, 4 gr di lievito di birra fresco, 4 uova intere , 120 gr di burro ammorbidito e 120 gr di zucchero all'impasto precedente, io ho utilizzato la planetaria sia per il precedente impasto che per questo ed i successivi. ----> Lasciare lievitare coperto con pellicola, sempre a 30° per 2 ore

  3. Aggiungete al precedente impasto 440 gr di farina, 200 gr di zucchero, 4 uova, 6 tuorli ( conservando i bianchi), 10 gr di sale, 200 gr di burro morbido in due volte, 2 bicchierini di rum, essenza di arancio, essenza di limone, la scorza grattuggiata di 2 limoni, abbondante essenza di vaniglia, sempre impastando con la planetaria, però ora con il gancio ----> Lasciare lievitare sempre coperto da pellicola a 30° per 2 ore

  4. Io ho quindi diviso l'impasto in 2 parti una il doppio dell'altra, a quella più grande  ho aggiunto circa 200 gr di gocce di cioccolato fondente e all'altra parte invece ho aggiunto la mia uvetta sciroppata al rum, invece di quella secca rinvenuta nel rum, circa 100 gr e più con il suo sciroppo, per farcire bene i panettoncini. Ho quindi suddiviso i 2 impasti in tanti stampini di aluminnio da muffins rivestiti con pirottini di carta riempiendoli per i 2/3.----> Lasciando lievitare ancora al caldo, 30° fino a che l'impasto non arriva a filo dello stampino..circa 2 ore

  5. Io ho voluto esagerare e invece di cuocerli così ho preparato con i bianchi tenuti da parte una glassa simile a quella della colomba tradizionale con le mandorle!! Nel vaso del robot riducete a farina 200 gr di mandorle pelate, quindi aggiungetevi i 6 bianchi tenuti da parte e 200 gr di zucchero vanigliato, azionando a media velocità finchè non avrete ottenuto una glassa non troppo fluida.

  6. Prima di infornare i panettoncini distribuitevi sopra un velo di glassa spolverando con mandorle non pelate grossolanamente divise in 2-3 parti e granella di zuchero.

  7. Infornate a 200 ° forno statico per 10-15 minuti, portate quindi a180 ° e lasciate cuocere per circa 40 minuti facendo attenzione che non si dorino troppo. Se utilizzate il forno ventilato abbassate la temperatura di 20 gradi in meno circa.   

 
E' stata una bella lavorata ma alla fine ne è valsa la pena...
si presentavano forse più come dei muffin travestiti da panettoncini...
però sono stati apprezzati!!!
Li ho regalati ai miei amici  invitati a a casa mia a cena disponendoli
come segnaposto su ogni coperto!!


4 commenti:

  1. belli questi panettoncini!

    RispondiElimina
  2. Che lavorone.... ma che bel risultato! Bravissima!
    Un abbraccio e buon anno!
    Paola

    RispondiElimina
  3. cavoli che lavoro.. complimenti davvero! e poi... come li hai confezionati.. che carini!!!!
    ^_^

    RispondiElimina

COMMENTI: