RACCOLTE E CONTEST TERMINATI!

mercoledì 8 settembre 2010

DOLCE VERTUMNO !!!

per il contest:

de 'LE SORELLE IN PENTOLA'


ovvero.. la mia realizzazione 'dolce' del famoso quadro di Arcimboldo!


Forse non è un'idea originalissima..
ma parlando di arte e cucina..
nulla mi sembrava più adatto!
considerando il genere di quadri che Arcimboldo
ha meravigliosamente realizzato!

Non è comunque stato facile..

riprodurre l'immagine di Vertumno,

con la frutta..

ma ci ho provato...
e spero che un accenno di similitudine si noti..


ma a detta dei miei colleghi,
era gustosissima lo stesso!!!
Si tratta di una semplice torta di frutta,
con una base di pan di spagna e crema pasticcera
su cui ho disposto la frutta,
ricoperta di gelatina di prugne,
(non avevo altro..)
e incorniciata
con granella di amaretti e nocciole pralinate.

Ingredienti:

(per una torta di circa 60x 40)

-per il pan di spagna:

  • 60 gr. di farina con lievito
  • 2 uova
  • 120 di zucchero vanigliato

-Per la crema:

  • 1 l di latte intero
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di novolina
  • la buccia di un limone
  • 8 cucchiai rasi di farina
  • 12 cucchiai di zucchero

-Per decorare:

  • 2 pesche bianche
  • 3-4 banane
  • 500 gr. di fragole
  • 4 prugne piccole e ovali
  • 2 grappoli d'uva fragola
  • 2 -3 albicocche
  • 3-4 fette di ananas
  • e qualsivoglia altro tipo di frutta a piacere!
  • liquore all'amaretto
  • gelatina per ricoprire
  • 6-7 amaretti
  • granella di nocciole pralinate

Procedimento:

Preparate subito la crema pasticcera:

(così avrà tempo d'intiepidire)

in una pentola sbattete i tuorli con lo zucchero a zabaione,

aggiungete la farina, la novolina e la buccia del limone,

diluendo con il latte intiepidito,

Portate ad ebollizione mescolando sempre,

lasciate bollire per 10 minuti circa,

(dovrebbe risultare molto densa!)

spolverate di zucchero,

(per evitare che si formi la pellicina dura)

e lasciate raffreddare.

Preparate quindi il pan di spagna:

sbattete i tuorli a zabaione con lo zucchero,

aggiungete la farina e delicatamente

i bianchi montati a neve soda con un pizzico di sale.

Stendete l'impasto in un unico strato

sulla placca del forno rivestita con cartaforno,

infornate sul ripiano centrale, forno caldo,

ventilato a 200° per 10 minuti circa,

finchè non sarà ben gonfio e dorato.

Lasciate intiepidire e rovesciate sul vassoio

che utilizzerete per servire la torta,

bagnate abbondantemente con

il liquore all'amaretto diluito con poca acqua,

(altrimenti potete utilizzare una bagna analcolica a base di succo di frutta)

Stendete la crema, dopo aver eliminato la buccia di limone,

sopra il pan di spagna in un unico strato abbastanza alto,

(dovreste utilizzare tutta la crema )

Aspettate che sia tutto ben freddo

prima di distribuirvi sopra la frutta!

Preparatela eventualmente già lavata, pelata e

spruzzata di limone per evitare che scurisca e..

date quindi libero sfogo alla fantasia!!

Armati di foto del quadro cercate di riprodurlo!!

Questo è quello che ho provato a fare,

semplicemente guardando la foto e cercando di rispettare

proporzioni e colori.

Lungo il bordo della torta disponete alternate

fettine di fragola e banana,

in modo da contenere crema e frutta,

distribuite infine uno strato abbondante di gelatina alla frutta

(tipo tortagel), io avevo dimenticato di comprarla..

quindi ho utilizzato un vaso di gelatina di prugne,

(per una torta di queste dimensioni ne serve più di 500 ml)

che avevo ricavato dalla marmellata di prugne,

l'ho fatta addensare ulteriormente sul fuoco

aggiungendo anche un po' di pectina e

profumata con un bicchierino di liquore all'amaretto.

Una volta distribuita la gelatina tiepida su tutta la torta,

incorniciatela distribuendo lungo il bordo

abbondante granella di nocciole mescolata agli amaretti tritati!

Conservate in frigorifero fino al momento di servire.








6 commenti:

  1. Ciao! Bellissima!!!!! Deve essere stato un lavorone...ma ne devi essere soddisfatta!!! Impresa riuscita...complimenti! Senza contare la bontà...A presto! Veronica

    RispondiElimina
  2. sei stata bravisima,Molly^;^ un bellissimo lavoro!! è molto somigliante al quadro,sai?chissa' che buona:))complimenti cara e buon weekend:)baci

    RispondiElimina
  3. Grazie siete troppo carini!!!!

    RispondiElimina
  4. Mary, ciao!!! Ma sei stata bravissima, che lavorone!!! Quanta pazienza!!!!
    Brava e mille in bocca al lupo per il contest!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  5. E' bello vedere le diverse interpretazioni della stessa opera ;) La torta di frutta poi è un classico che non tramonta mai!

    RispondiElimina
  6. Ma che brava, molto divertente il tuo quadro!!! non è semplice realzzarlo!!!

    RispondiElimina

COMMENTI: