RACCOLTE E CONTEST TERMINATI!

sabato 31 luglio 2010

VANIGLIA FOR EVER!!!



 

..per il contest de

LA SPOSA DEL VENTO:

A TUTTA VANIGLIA!!

sono come sempre in ritardo...

ma volevo partecipare anch'io,

dal momento che adoro la vaniglia e la utilizzo in quasi tutti i dolci!!

spesso..anche dove non è prevista...

di ricette con la vaniglia ne avevo troppe e

non avrei saputo quale scegliere...

e quasi tutte dolci..

allora ho pensato di riunire in un unico post

alcune idee al profumo di vaniglia..

Innanzitutto da un po' di tempo ho scoperto come prepararmi

home-made la mia essenza di vaniglia,

naturalmente ho trovato la ricetta in altri siti è semplicissima,

ed ha una buona resa!

Ho preso spunto qui:

La ciliegina sulla torta

per preparare la mia versione molto semplice:

Ingredienti:

fondamentali sono le bacche di ottima qualità

  • 15 bacche di vaniglia più o meno

  • 1/2 l di alcool 95°

Procedimento:

Dividete i bacelli prima a metà per la lunghezza e poi in piccoli pezzettini, in modo da esporre i semini,

Metteteli in una bottiglia o vasetto, abbastanza grande, insieme all'alcool e sigillare e sigillate bene,

agitate bene e riponete in un luogo fresco e buio

se vi ricordate per i primi 15 giorni agitate la bottiglia una volta al giorno poi via via una volta alla settimana o quando ve ne ricordate.
L’estrazione dovrebbe essere completata dopo circa 6 mesi e si può così filtrare e utilizzare,

nel post si dice però che potrebbe essere già pronto dopo 3 mesi, ma merita aspettare perchè via via si addensa e l'alcool evapora donando tutta l'aroma delle bacche!!

Inoltre non ha scadenza e migliora invecchiando!!  

   Una volta pronta potete utilizzare la vostra essenza per aromatizzare qualsiasi preparazione, ed è sufficiente prelevarne da poche gocce, fino ad un mezzo cucchiaino da caffè per aromatizzare creme, torte o gelato.

A seguire alcune delle mie lifferie alla vaniglia..

..potrebbe sembrare gelato..

invece è..

la mia Crema Chantilly in Cialda

è uno dei pochi dolci che mio padre adora,

e non solo lui..

Questa ricetta per la crema chantilly l'ho trovata anni orsono

sulla mia 'bibbia di cucina'..

naturalmente l'ho adattata al mio gusto

e da allora non l'ho più cambiata!!!!!

Si presta per farcire torte, pan di spagna, bignè e

non in ultimo è buonissima da gustare con qualche cialda o biscottino!

Ingredienti:

per un 1/2 l di latte di crema circa:

    • 4 tuorli
    • 400 ml di latte
    • 4 cucchiai di fecola
    • 3 cucchiai di zucchero + 2 cucchiai di zucchero vanigliato colmi
    • 1/2 cucchiaino della mia essenza di vaniglia
    • 250 ml di panna da montare fresca
    • 1 bustina di pannafix
    • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
    • gocce di cioccolato
    • cialde alla granella di nocciole

    Procedimento:

    Teoricamente dovreste cuocerla a bagnomaria,

    per evitare di far impazzire le uova!!

    Ma.. se come me avete trovato una super offerta..

    e vi siete regalate le pentole dell'AMC..

    Allora potete cuocerla direttamente sul fuoco!

    In una casseruola sbattete a zabaione i tuorli con lo zucchero,

    aggiungete l'essenza di vaniglia, la fecola e il latte tiepido,

    mettete sul fuoco bassissimo e lasciate cuocere

    mescolando sempre, finchè non si addensa,

    ma senza far bollire!!

    Deve risultare una cremina densa tipo besciamella!!

Una volta raffreddata aggiungete la panna montata precedentemente con una bustina di pannafix e un cucchiaio di zucchero vanigliato.

A piscere potete poi servire con cialde alla granella di nocciola e gocce di cioccolato!!


La ricetta per le cialde la trovate qui:

CIALDE NOCCIOLOSE!!

....un'altra idea idea golosa per la merenda

sempre al profumo di vaniglia:

Mini-brioches alla Vaniglia con Gocce di Cioccolato

da farcire sempre con Crema Chantilly!

La ricetta per le brioches è quella già presentata per le Brioches..di porcellana..

seppur con qualche modifica:

(per 6 persone..così diceva la ricetta..

ma dipende da che stampini utilizzate.. 

io ho utilizzato una dozzina circa di stampini usa e getta per pastine di pasta frolla) 

  • 250 g di farina 00

  • 50 gr. di burro fuso

  • 30 gr. di zucchero

  • 50 ml di latte

  • 1 tuorlo

  • 1/2 cubetto di lievito di birra

  • gocce di cioccolato

  • liquore all'amaretto

  • granella di nocciole pralinate

  • 1 cucchiaino della mia essenza di vaniglia

Procedimento:

Il procedimento è moolto semplice!!

Impastate in una terrina abbastanza grande il burro fuso,

con il lievito, prima sciolto nel latte tiepido,

la farina, il tuorlo, lo zucchero, l'essenza di vaniglia e un pizzico di sale,

aggiungendo 70-100 ml di acqua,

quanta ne occorre per ottenere un'impasto omogeneo ed elastico!!

Lasciate lievitare al caldo, coperto per circa 2 ore,

finchè non sarà raddoppiato!!

Stendete quindi la pasta in una sfoglia rettangolare,

tipo 20x40 cm, alta 3-4 mm,

Spruzzate abbondante liquore all'amaretto su tutta la sfoglia,

ricoprite di gocce di cioccolato e poi di granella di nocciole!!

Arrotolate la sfoglia su se stessa partendo dal lato più lungo!

Tagliate dei piccoli cilindretti di 3-4 cm di lunghezza,

imburrate ed infarinate leggermente gli stampini .

Mettete in ogni stampino 1 cilindro in verticale,

che non deve riempire più dei 2/3 degli stampini,

e deve solo uscire appena dagli stampini!!  

Spennellate con latte la superficie e

lasciate quindi lievitare ancora una mezz'ora almeno,

sempre al caldo!!

Cuocete in forno ventilato, a 190° per 25-30 minuti,

ripiano centrale,

controllando che non si dorino troppo in superficie!!  



 Servire tiepide con una montagna di crema Chantilly dove annegarle!!!!

 

1 commento:

  1. Come si fa a resistere davanti a tanta bontà!!!!

    RispondiElimina

COMMENTI: