RACCOLTE E CONTEST TERMINATI!

martedì 19 ottobre 2010

LA MIA FOCACCIA DI RECCO..TAROCCATA..


sempre per il contest:


essendo una formaggiomane anch'io,
questa per me è una lifferia..
e spesso quando mi avanza dello stracchino,
prima che vada a male..
lo riciclo così...


Ingredienti:
  • 200 gr. circa di farina manitoba
  • acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • un pizzico di sale
  • olio d'oliva
  • 100- 150 gr. di stracchino

Procedimento:

Non è di certo una preparazione a regola d'arte...

anzi è una di quelle ricette estemporanee

che nonostante tutto è di sicura riuscita,

anche se può sembrare strano..

Per i pigroni come me..

potete impastare o con il robot

o nella macchina del pane,

altrimenti anche a mano si riesce bene,

importante è aggiungere alla farina 1 cucchiaio di olio di semi

e acqua tiepida con sciolto il sale,

quanta ne serve per ottenere un'impasto

sodo ed elastico simile alla sfoglia d'uova.

Lasciate riposare l'impasto una mezz'ora coperto,

a temperatura ambiente.

Dividetelo quindi in due pezzi,

di cui uno leggermente più grande,

e direttamente su un foglio di carta forno,

stendete con il mattarello il più grande,

sottilissimo,deve risultare un velo, quasi trasparente!

Distribuitevi sopra lo stracchino a pezzetti,

lasciando un cm di bordo libero,

e ricoprite con il secondo pezzo,

steso sempre il più sottile possibile,


ricoprendo bene tutta la superficie,
sigillate bene tutto il bordo rovesciando
la sfoglia sotto su quella di copertura,
punzecchiate bene con una forchetta e
spennellate abbondantemente con una
miscela fatta con 2-3 cucchiai di olio evo,
2 cucchiai di acqua e un pizzico di sale.



Infornate a 220°C, forno caldo ventilato,
sul ripiano centrale per 15-18 minuti,
controllando spesso la cottura!


Questo 'fù' il risultato..
Non sono riuscita a resistere..
dal'assaggiarla
quando era ancora incandescente!!!

Terribilmente buona...

anche se a vedersi non suscita grandi emozioni..

viste anche le mie foto mooolto tristi....
dimenticavo..
anche il giorno dopo è mangiabile!!!!
ne era rimasto un pezzettino e
anche a temperatura ambiente si lasciava
mangire bene!!

5 commenti:

  1. Sarà qualcosa di improvvisato ma sembra tanto buona :-) Ciao ciao buona serata.

    RispondiElimina
  2. impazzisco per la focaccia di recco..e questa la devo proprio provare..bravissima!

    RispondiElimina
  3. fattelo dire,un gran bel tarocco!!

    RispondiElimina
  4. ciao marialouisa
    adoro il tuo blog
    ma le miei ricette sono in frencese
    ma faro lo stesso il link per participarer
    grazie

    RispondiElimina
  5. OTTIMA LA FOCACCIA DI RECCO! LA ADORO!
    COMPLIMENTISSIMI!

    RispondiElimina

COMMENTI: