RACCOLTE E CONTEST TERMINATI!

martedì 20 marzo 2012

DOLCE CUORE E....


BUON BLOGCOMPLEANNO A:


e la mia dolce proposta per festeggiarlo è questa piccola torta a forma di cuore
a base di pan di spagna bianco e pasta sfoglia all'amaretto, farcita con crema inglese alla vaniglia e al gianduia e decorata con fragole fresche e riccioli di cioccolato fondente!!
Un colorato e profumato cuore in attesa della primavera!!


Ingredienti:
- per il pandi di spagna 'bianco':
  • 2 albumi
  • 25 gr di zucchero vanigliato
  • 25 gr di farina con lievito
  • essenza di vaniglia
- per la sfoglia all'amaretto:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia fresca
  • liquore all'amaretto
  • zucchero vanigliato
- per la crema inglese alla vaniglia e al gianduia:
  • 2 tuorli
  • 250 gr di latte
  • 200 gr di panna (anche non fresca..)
  • 3 cucchiai rasi di maizena
  • essenza di vaniglia
  • 4-5 cucchiai abbondanti di zucchero vanigliato
  • 80 gr di cioccolato al gianduia
  • un cucchiaio di cacao in polvere
  • un goccio di liquore all'amaretto 

- per decorare:
  • un cestino di fragole fresche
  • zucchero vanigliato
  • riccioli di cioccolato fondente

Procedimento:
Non sarà una ricetta da super pasticceria...
ma se come me vi capita all'ultimo momento di dover preparare un dolce
per un'occasione speciale..
con quanto avete in casa o riuscite a recuperare..
allora questa ricetta può fare anche al caso vostro..
Infatti al di là delle fragole..il resto potete averlo benissimo in casa..
come avevo io..
Partite con la preparazione del pan di spagna 'bianco':
che altro non vi permette di economizzare
utilizzando i bianchi dei tuorli della crema..
e che all'interno di questo dolce non sembra per nulla stonare..
Montate a neve fermissima i bianchi,
Aggiungete delicatamente lo zucchero,
qualche goccia di essenza di vaniglia
e la farina,
Rivestite uno stampo da dolci da 24 cm di diam. con carta forno e
distribuitevi la base del pan di spagna,
Infornate a 180°, forno ventilato caldo, ripiano centrale,
per 10-15 min. finchè non comincerà a dorarsi.
Io ho creato una torta a forma di cuore..
l'ho preparare per un anniversario di matrimonio..
i genitori del mio compagno...   anni di matrimonio!!!
Una volta intiepidita rovesciate la sfoglia di pan di spagna,
eliminate la carta forno e ritagliatela della forma desiderata!
Considerate che formaerà la base della vostra torta e
quindi sarà leggermente più grande delle 2 sfoglie di pasta sfoglie
 che preparete ora..
considerate anche le proporzioni, in quanto con queste dosi otterrete
un dolce non molto grande, sui 22-24 cm circa di diam.
Passate a preparare le 2 sfoglie all'amaretto,
considerate che dal rotolo, generalmente rotondo, dovrete ottenere 2 basi
leggernmente più piccole della base di pan di spagna,
quindi indipendentemente dalla forma della torta cercate di
ottenerne una intera ritagliandola aiutandovi con una forma di carta,
poi ricavate la seconda unendo i ritagli..
una volta composta la torta e inserito questo disco in mezzo..
nessuno se ne accorgerà..
e così non sprechereta pasta..
Dagli eventuali ritagli rimasti ricavate dei cuoricini o
altre figure utilizzando le formine da biscotti.
Preparate le 2 basi cospargete con abbondante zucchero vanigliato e
spennellatele abbondantemente
con una miscela fatta da 2/3 di liquore all'amaretto e 1/3 di acqua.
Infornate sempre a forno caldo ventilato, ripiano centrale a 180°,
per circa 10-15 minuti, controllando la cottura e
sfornate quando le sfoglie saranno ben gonfie e dorate!
Preparate ora la crema inglese di farcitura:
ho scelto questo tipo di crema invece di quella pasticcera,
perchè un po' diversa dal solito e molto più delicata (a mio parere..)
Mettete a scaldare in un pentolino antiadrente il latte con la panna e
2/3 dello zucchero vanigliato,
quando inizia a sobbollire aggiungete i tuorli sbattuti con la maizena,
lo zucchero rimasto, 5-6 gocce di essenza di vaniglia ed un goccio di latte.
Togliete dal fuoco il latte e panna,
aggiungete sempre mescolando con una frusta l'uovo sbattuto,
riponete sul fuoco bassissimo e continuate amescolare finchè
la crema non si sarà addensata bene.
Togliete dal fuoco dividete in2 parti di cui una un po' più abbondante,
A quella più scarsa aggiungete il cacao setacciato e
il cioccolato al gianduia tritatato, e un goccino di liquore all'amaretto,
amalgamate bene il tutto e con il calore della crema
 dovrebbe sciogliersi tutto.
Lavate e preparate le fragole tagliandole a fettine sottili.
Infine assemblate il vostro dolce:
Prima base è il pan di spagna 'bianco',
spennellatelo leggermente con il liquore all'amaretto diluito con acqua,
quindi stendete un generoso strato di crema alla vaniglia,
(deve restarvene un velo da rivestire tutto il dolce..)
coprite con il disco di pasta sfoglia ricavato dai ritagli (quello più bruttino da vedere..)
stendete quindi tutta la crema al gianduia,
ricoprite con l'ultimo disco di pasta sfoglia,
rivestite tutto il dolce con un velo sottile di crema alla vaniglia,
adagiatevi quindi tutt'intorno le fettine di fragole,
completate la parte superiore del dolce con altre fragole e 
le sfogliatine ritagliate con le formine da biscotti,
cospargete il tutto con abbondante zucchero vanigliato e
decorato con riccioli di cioccolato fondente!!


Poichè questo dolce sarebbe stato assaporato a breve,
ho preferito non coprire il sapore delle fragole con glassature o gelatina..
tanta era la voglia di sentire il profumo e assaporare la primavera
contenuta nelle fragole,
ma certamente se il dolce deve conservarsi più a lungo
è preferibile 'glassare' le fragole come faccio di solito, saltandole in padella
con liquore all'amaretto e zucchero vanigliato, oppure
cospargele con un velo sottilissimo di gelatina,
evitando quindi lo zucchero vanigliato..

Sperando che la mia idea vi sia piaciuta..
a presto!!!!!!!! 

1 commento:

  1. Gran bella torta molto primaverile con quelle fragole.

    RispondiElimina

COMMENTI: